ARTE E BOTTEGHE. SANTA MARIA NOVELLA E DINTORNI

In questa visita ti porteremo attraverso il Centro Storico a spasso in uno dei più antichi quartieri della città, da Santa Maria Novella al Museo Marino Marini.

Al Percorso "Arte e Botteghe. Santa Maria Novella e dintorni" è dedicato un artbook, facilmente scaricabile, articolato secondo le stesse sezioni del presente percorso: storia, itinerario, approfondimenti, informazioni. L'artbook ti fornirà informazioni più dettagliate sui luoghi, sulle opere e sulle botteghe incontrate, così da soddisfare tutte le tue curiosità!

Anticamente quest'area era una delle più antiche, seppur periferica, marcata di strade popolate da artigiani, da poveri e da pellegrini, come anche di piccole officine, di ospedali e di ricoveri per i bisognosi. Vi si trovavano, infatti, numerosi edifici di carattere religioso e assistenziale, di cui oggi sono ancora visibili le tracce negli stemmi e nei medaglioni dei palazzi e tra i quali possiamo ricordare l'ex Ospedale di Santa Maria della Scala, che accoglieva infermi e bambini abbandonati. Piazza Santa Maria Novella era così occupata sia dai francescani che dai domenicani, a testimonianza della cui amicizia fu situato sul portale della chiesa di Santa Maria Novella la lunetta di Andrea della Robbia raffigurante l'incontro tra San Francesco e San Domenico. I terziari francescani, infatti, amministravano l'ospizio per pellegrini sotto la Loggia di San Paolo, mentre i frati domenicani avevano un punto di riferimento importante nella Basilica terminata da Leon Battista Alberti nel 1470 su incarico del ricco mercante Giovanni Rucellai. La piazza, date le sue ampie dimensioni, faceva da teatro a numerose manifestazioni e feste cittadine. Uno degli eventi di maggior richiamo era il Palio dei Cocchi, una gara simile alla corsa di bighe dei Romani che si teneva alla vigilia della festa di San Giovanni. Lo squillo della tromba annunciava la partenza data dal Granduca e la gara terminava all'obelisco di partenza.

Ma anticamente non tutta quest'area era inglobata nella cerchia muraria, dal momento che la cerchia di mura del XII secolo terminava in piazza Goldoni, tanto che via dei Fossi porta traccia nel suo nome dell'antica presenza del fossato difensivo formato dalle acque del Mugnone. Non lontano da piazza Goldoni, in via della Vigna Nuova, si trovava la vigna dei monaci di San Pancrazio, chiamata "nuova" per distinguersi da quella "vecchia" dei monaci della Badia fiorentina, donde il nome della strada. Questa zona era anticamente sotto il dominio della famiglia Rucellai, il cui palazzo di famiglia fu disegnato da Leon Battista Alberti. E qui si trovava una delle vie di uscita della città: la Porta San "Brancazio", storpiatura del nome della vicina chiesa di San Pancrazio. Di origine paleocristiana, la chiesa era dedicata al martire romano Pancrazio, morto a soli 14 anni all'inizio del IV secolo. Nella seconda metà del Settecento, la chiesa fu radicalmente trasformata dall'architetto Giuseppe Ruggieri, che ne ridefinì lo spazio interno, ne smantellò gran parte delle decorazioni e ne rimosse le spoglie di famiglie e cittadini illustri qui sepolti. Dopo la soppressione napoleonica del 1808, la chiesa venne adibita a varie funzioni civili e ospita dal 1986 il Museo Marino Marini.

ITINERARIO

In questo percorso sarai guidato sapientemente attraverso diversi strumenti a tua disposizione. Utilizza la mappa per visualizzare il percorso e le opere e botteghe numerate che incontrerai lungo di esso - cliccando sui singoli numeri si visualizzerà l'immagine dell'opera o della bottega e una sua breve descrizione.

Cliccando sull'icona gallery potrai vedere tutte le immagini ad alta risoluzione delle opere e delle botteghe storiche. Ti suggeriamo di scaricare l'artbook dedicato al Percorso "Arte e botteghe. Santa Maria Novella e dintorni", così da poterti preparare al percorso o averlo sempre con te durante l'itinerario.

Questo itinerario, che prende avvio da una delle piazze più importanti e famose d'Italia, piazza Santa Maria Novella, ti permetterà di ammirare non solo le bellezze architettoniche e artistiche della città, ma anche quelle botteghe artigiane di lunga tradizione, la cui storia si è intersecata in vario modo a quella della città. In questa passeggiata potrai visitare importanti negozi di antiquariato e gallerie d'arte e tappa "obbligata" è, senza dubbio, l'Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella, la più antica officina farmaceutica della città.
I percorsi sono aggiornati a dicembre 2011. Pertanto l'elenco degli esercizi storici dei singoli itinerari può essere soggetto a variazioni.


Visualizza Arte e Botteghe - Santa Maria Novella e dintorni in una mappa di dimensioni maggiori
APPROFONDIMENTI

In questa sezione, che precede o segue il tuo itinerario, potrai trovare informazioni più dettagliate e descrizioni più approfondite sul Percorso "Arte e botteghe. Santa Maria Novella e dintorni". Nell'artbook dedicato potrai trovare gli approfondimenti relativi ai monumenti e agli edifici, alle vie e alle piazze, alle botteghe e agli esercizi storici del Percorso "Arte e botteghe. Santa Maria Novella e dintorni". L'artbook dedicato offre ampie ed esaustive descrizioni di tutti i punti di interesse presenti lungo i vari itinerari e descrive le botteghe storiche non solo dal punto di vista storico-merceologico, ma anche dal punto di vista artistico, soffermandosi ad esempio sugli arredi o sulle trasformazioni che hanno interessato gli edifici che le ospitano.

Ti suggeriamo di scaricare l'artbook "Arte e botteghe. Santa Maria Novella e dintorni", così da prepararti al meglio a una visita, che ti guiderà attraverso le più belle e suggestive vie e piazze di Firenze, regalandoti scorci unici e nuovi della città, e che ti permetterà di seguire il lavoro paziente e accurato di quegli artigiani eredi di un sapere pragmatico capace di trasformare la più semplice materia in piccoli grandi opere d'arte. L'artbook, facilmente scaricabile, è modellato secondo le stesse sezioni di questo percorso: storia, itinerario, approfondimenti, informazioni. Oltre a scaricare l'artbook ti consigliamo, qualora non l'avessi ancora fatto, di visitare la gallery, dove potrai vedere immagini ad alta risoluzione dei luoghi, dei monumenti e delle botteghe incontrati lungo l'itinerario.

INFO

Qui di seguito trovi indicate tutte le informazioni utili concernenti le botteghe storiche incontrate lungo l'itinerario che da Santa Maria Novella ti ha condotto fino al Museo Marino Marini.
I punti di interesse artistico, i monumenti e i palazzi che ti abbiamo segnalato sono tutti ammirabili dall'esterno.

  • Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella
    Via della Scala, 16 tel. 055 216276
  • Galleria Frilli
    Via dei Fossi, 26/r tel. 055 210212
  • Liverano
    Via dei Fossi, 37-39/r tel. 055 2396436
  • Farmacia Munstermann
    Piazza Goldoni, 2/r tel. 055 210660
  • Galleria Masini
    Piazza Goldoni, 6/r tel. 055 2648854
  • Coltelleria Bianda
    Via della Vigna Nuova, 86/r tel. 055 294691
  • Fiaschetteria da "Il Latini"
    Via dei Palchetti, 6/r tel. 055 210916
home credits comune di firenze link unesco centro storico